Bonifica Cjmeco: Intereco Servizi

Una sala semideserta quella che ha ospitato mercoledì i due incontri sulla bonifica dell’area ex Cimeco, organizzati dalla direzione della InterEco servizi srl e l’agenzia del Demanio di Firenze. Grande assente: la politica.

“Un piccolo ma significativo passo è stato compiuto per restituire dignità al complesso”. Così è stato descritto l’intervento nella più grande discarica abusiva della Lunigiana. Per la bonifica sono stati stanziati 2.850 mila euro ma inciderà solo parzialmente  sul territorio, non potendo intervenire sul materiale che si trova sotto le 50 mila tonnellate di rifiuti.

Due le tipologie di amianto presenti nell’area. L’ attività di rimozione si concentrerà solo su quello in cattivo stato di conservazione. Il resto verrà messo in sicurezza, circa 3-4 edifici. Alcuni trasformati in sarcofagi e destinati a contenere materiale sigillato, perché non trasportabile.

Alla nuova amministrazione comunale il compito di gestire la controversia con il demanio per la rimozione dei rifiuti, anche se la parola fine spetterà alla magistratura.
In un caso o nell’altro saranno i cittadini, sui quali già gravano 100 mila euro di spese legali del primo grado di giudizio, a supportarne e sopportarne i costi.

Le attività di bonifica vengono monitorate dalla società e dell’Asl anche se al momento nessuna criticità è stata rilevata nelle emissioni prodotte. InterEco si e però mostrata fin da subito disponibile ad effettuare rilievi in zone diverse da quelle programmate anche su proposta dei cittadini.

Preoccupazione per il deposito del materiale di risulta è stata sollevata da alcuni esponenti di Idee in Comune. InterEco ha tuttavia escluso il coinvolgimento di impianti locali di stoccaggio. Un sistema di tracciabilità dei rifiuti, presente sul sito internet della società, consentirà di monitorarne gli spostamenti.

La Cjmeco resterà per sempre una ferita aperta sul territorio. Frutto di scelte scellerate, il peggior esempio della vecchia politica, baluardo di spregiudicate campagne elettorali, ieri avrebbe forse meritato di riempire qualche sedia in più.

Fonte: https://ecodellalunigiana.it/2017/05/12/bonifica-cjmeco-intereco-servizi/



Related Post